elisabetta mancini

Elisabetta Mancini, una donna e tanti progetti

Silvia Ciuffetelli #WomenStories, Blog 2 Comments


Elisabetta si è presentata con un gran sorrisone e con tanta voglia di saperne di più sul digital. Ci siamo trovate da subito in sintonia per il suo essere così entusiasta ed accomodante. Tra le mille risorse di Elisabetta, va detto, c’è anche quella di essere un’ottima fornaia perché mi ha portato in dono una pagnotta di pane scuro eccezionale, divorato in tempi record. Perché ci siamo incontrate? Per parlare della sua attività: agenzia immobiliare.

Mancini Real Estate: l’attenzione e la cura del cliente al primo posto

L’agenzia di Elisabetta applica correttamente tutte le regole che un buon marketing richiede: attenzione al cliente. Non pensare che questo sia un aspetto marginale perché non lo è per alcune ragioni, tra cui il fatto che il marketing consista proprio nel risolvere problemi al cliente finale. Il fatto che un cliente sia felice porta nuovi clienti in maniera spontanea e naturale. Ti sembra poco?

Perché Elisabetta svolge brillantemente il suo lavoro?

Perché ha compreso che il suo lavoro non è semplicemente vendere case ma, al contrario, trovare la giusta casa per il cliente. La sua eccezionalità sul mercato è proprio questa.

elisabetta mancini real estate

Elisabetta non va a lavoro per macinare contratti senza ratio ma si sveglia al mattino con l’obiettivo di risolvere un problema molto complicato in questi tempi: trovare la casa giusta. Questa scelta dipende da budget, zona, abitudini di vita e nucleo familiare del cliente. Ciò che va bene a te potrebbe non essere adeguato a me, anche se obiettivamente l’appartamento in oggetto è il più bello al mondo.

Sui social Elisabetta possiede una grande dote: la fotografia. Per il suo lavoro ha compreso come l’aspetto visivo sia un valore fondamentale e che le immagini valgano più di tante giuste parole. La sua pagina è curata, sempre aggiornata e dispone di tutte le informazioni necessarie. Elisabetta è impeccabile.

Il settore immobiliare può essere talvolta spietato e per chi compra o vende casa può risultare motivo di stress e confusione. Ecco che ancora una volta Elisabetta centra l’obiettivo mettendo in pratica un altro importante valore della comunicazione digitale finalizzata al marketing: la chiarezza. Se non sei convinto del tuo prodotto, sarà difficile venderlo. I compratori non sono sciocchi e laddove non sussistano informazioni chiare è raro finalizzare l’acquisto. Il suo sito web è chiaro e leggibile. Le informazioni sono tutte al loro posto e non vi è segnale visivo al posto sbagliato.

Aveva bisogno di una mia consulenza?

Come ho spesso spiegato, le donne che incontro, applicano da sole il marketing e da loro ho solo da imparare. Molto spesso mi accorgo che il web nasconda dinamiche difficili da comprendere ma solo perché si tratta di questioni tecniche a cui si accede tramite specifici corsi di studio. Se un medico mi parlasse di tematiche tecniche, io stessa sarei in difficoltà. Questo non significa che tutti dobbiamo essere medici per prendere un’aspirina ma che per essere professionisti seri occorra per forza una preparazione approfondita. Nel caso di Elisabetta ho consigliato quelle che sono operazioni che tutte le attività simili alla sua dovrebbero mettere in conto:

  • Studio del settore e del mercato: chi sono i clienti, chi sono i competitor, cosa ti rende unico, cosa andrebbe migliorato
  • Studio dei touchpoint: come entrano in contatto i clienti con la mia attività? Dove mi trovano? Cosa posso snellire?
  • Utilizzo di un piano editoriale: non deve esserci per forza un calendario rigido delle pubblicazioni perché bastano anche delle linee guida. Ciò che contraddistingue la tua scelta di comunicazione deve essere costante e coerente: tono di voce, tipo di linguaggio, tipo di informazioni ecc…
  • Sponsorizzazioni a pagamento solo se mirate ad obiettivi specifici: evitate di spendere soldi in ADS un tanto al chilo. Le ads, ovvero i post sponsorizzati a pagamento devono essere organizzati dietro una strategia che abbia chiaro costi, obiettivi e ricavi. Senza aver risposto a queste tre domande ogni sponsorizzazione sarà solo uno spreco di tempo e denaro.

Per fare quattro chiacchiere sulla tua attività e per capire come migliorare la tua presenza online non esitare a scriverci! La consulenza è gratuita e senza impegno e, se vuoi entrare a far parte del progetto #WomanStories vieni a raccontarci la tua storia!


Comments 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.